logo
L’Agriturismo in Maremma, recentemente ristrutturato è un oasi perfetta per il vostro Relax, la vostra tranquillità e riservatezza.
+39 329 3110794
[email protected]
SEGUICI:
Tel. +39 0564563114 Mob. +39 3293110794

 

 

 

 

 

|
|
0
  • No products in the cart.
Top
 

Caccia al tartufo

Proponiamo un'esperienza unica
Vacanze Toscane / Escursioni in Quad

Escursioni in Quad

€230 €190 per persona
Controlla Disponibilità

Caccia al Tartufo - ricerca del tartufo con il cane

Vivi anche tu l'esperienza di trovare i tartufi., scopri i segreti dei tartufai

2  Notti in B&B 2 Adulti con caccia al tartufo + degustazione

Caccia al tartufo, ricerca del tartufo con il cane

Tutti possono vivere per un giorno l’esperienza della ricerca e caccia  del tartufo o addirittura diventari tartufai.

E’ possibile accompagnare un cercatore di tartufi ed acquistare i prelibati tuberi appena trovati.
Si tratta per lo più dei proprietari di “tartufaie coltivate”: sono piantagioni di alberelli micorrizzati, cioè con le radici già associate ad un tipo di tartufo, dove la raccolta è riservata al proprietario.
Oppure si tratta di soci di associazioni di tartufai che gesticono “tartufaie controllate”: sono tartufaie naturali dove vengono fatti inteventi di miglioramento come la pulitura del sottobosco, e la raccolta è riservata agli associati.
Spesso si tratta di dimostrazioni: prima della partenza viene nascosto un tartufo trovato in precedenza, per essere sicuri che la ricerca vada a buon fine, dato che spesso non dà frutti e proprio per questo i tartufi costano molto.

Per cercare liberamente tartufi nelle “tartufaie naturali” (ognuno conosce i posti giusti, spesso tramandati di generazione in generazione) occorre superare un esame, versare una tassa e chiedere al comune di residenza il tesserino che abilita alla raccolta, valido per 5 anni su tutto il territorio nazionale, ed avere un cane addestrato.
In Toscana crescono nove specie di tartufo (ma due sono molto sporadiche) e la raccolta è regolamentata dalla Legge Regionale n. 50 dell’11 aprile 1995 e successive modifiche.

Il Tartufo: precisissimo fungo dell’Aroma particolare. Alla scoperta del tartufo in Toscana.

Quando si parla di tartufo subito pensiamo al tartufo di Alba o ai tartufi dell”Umbria. Ma  anche la Toscana ha dei luoghi in cui si trovano fantastici tartufi.

La raccolta del tartufo d’ regolamentata: la legge regionale impone che essa avvenga soltanto in alcuni periodi dell’anno e che non vengano raccolti tartufi non maturi, distinguibili da quelli maturi poiché si trovano molto in superficie. Per la ricerca deve essere utilizzato un cane appositamente addestrato, ed il terreno, sempre asciutto, non po’ essere zappato  ma va utilizzato un apposito strumento che deve essere commisurato alla grandezza del fungo.

I tartufi che fossero eventualmente svariati, devono essere sepolti per permettere la diffusione delle spore,. Chi desiderasse diventare raccoglitore di tartufi deve entrare in possesso nell’apposita idoneità rilasciata dalla Provincia dopo un esame. A cio  va aggiunto un Tesserino di autorizzazione rilasciato dal Comune di residenza e valido per cinque anni. Questo tesserino abilità l’intestatario alla ricerca ed alla raccolta dei tartufi su tutto il territorio nazionale.

Ma quante qualità di tartufi  si possono trovare in Toscana?  Il tartufo bianco pregiato detto  Trifola che ha una scorza gialla e liscia, una polpa chiara ed un profumo intenso. Il tartufo bianco  e’ anche molto digeribile. Il tartufo nero meno pregiato del tartufo bianco:  ha una scorza gialla e liscia ma la polpa e nera ed il profumo e’ decisamente piu” delicato. Si trovano anche il tartufo Marzuolo o Bianchetto  con polpa e scorza bianca. Ed infine il tartufo estivo detto Scorzone  dalla polpa giallastro e la scorza nera.

Una delle migliori zone per la ricerca del tartufo e’ la provincia di Siena. L’ambiente piu adatto per la ricerca del tartufo bianco pregiato e’  la zona delle Crete   Senesi.

Soprattutto in autunno si puo’  incontrare un signore accompagnato da un cagnolino, il piu delle volte meticcio, che va e viene annusando ovunque il terreno.    Il signore e’  un cercatore di tartufi riconoscibile poiché  regge fra le mani il “vanghetto ”  l’attrezzo per  togliere i tartufi dalla terra.  Il tartufo si trova in tutta la provincia di Siena,  ma il luogo migliore si trova ai piedi del Monte Amiata: le Crete Senesi. A San Giovanni d’Asso un Borgo splendidamente conservato, dove si respira aria di Medioevo, fra dolci colline argillose poco boschive, in questa natura dall’aspetto quasi lunare, si trova il tartufo bianco. Il “Diamante bianco” d’Italia trova a San Giovanni d’Asso la sua capitale. In questo Borgo medioevale ogni anno si svolgono due manifestazioni: la Mostra Mercato del Tartufo Marzuolo  delle Crete Senesi e la Mostra Mercato del Tartufo bianco pregiato delle Crete Senesi. A queste manifestazioni si aggiunge la settimana del tartufo estivo delle Crete Senesi. Queste manifestazioni richiamano migliaia di buongustai…

 

2 notti in B&B + battuta di cerca e degustazione del tartufo
18+ Età
  • Partenza
    Arrivo il Venerdì dopo le ore 16,00
  • Departure Time
    Partenza La Domenica
  • Dress Code
    Abbigliamento Sportivo, scarponcini
  • Incluso
    Caccia al tartufo
    Breakfast
    Wi-Fi
    5 Star Accommodation
    Riscaldamento
    Aria Condizionata
    Parcheggio interno
1
Venerdì
Ore 16,00 Arrivo in Agriturismo e sistemazione in camera, ore 20,00 cena
2
Sabato
Dopo la colazione, trasferimento alla Battuta di cerca del tartufo. Ore 09,30 inizio Caccia al Tartufo, pausa pranzo con degustazione ore 16,00 rientro in Agriturismo. Ore 20,00 cena
3
Domenica
Dopo la colazione Partenza

TOUR LOCATION

Siamo proprio di fronte alla stazione Ferroviaria di Roccastrada (GR)

SCRIVI UNA RECENSIONE

Accoglienza
Cibo
Location
Rapporto qualità-prezzo
Sistemazione
Soddisfazione Generale

Escursione, durante la quale i partecipanti verranno coinvolti in una “battuta di cerca” condotta, in riserve private, da esperti tartufai che forniranno spiegazioni e informazioni sul tartufo. Con loro gli esperti ed inseparabili cani, indispensabili per trovare il  tubero. Una giornata all’insegna della tranquillità; l’ideale per chi, trovandosi da queste parti, voglia vivere un’esperienza unica.